Pensieri e immagini (marzo 2019)

È bello anche vivere il presente come un’eternità fra sogno e sogno.
-Joseph Newton
( Foto di Mikhail Palinchak )

 

– Dobbiamo andare e non fermarci finché non siamo arrivati.
– Dove andiamo?
– Non lo so, ma dobbiamo andare.
*Jack Kerouac
( Foto dal web )

 

Più gli anni passano e più capisci che non ti interessano drammi inutili e conflitti. Desideri solo meno persone negative e più persone che ti diano pace. (cit.)
( Ph. by Ekaterin Zagustina )

 

Ed ecco che scoprirsi e sentirsi fratelli di tutti gli oppressi, a cominciare dai più oppressi fra gli oppressi, ossia gli (altri) animali, è un’illuminazione.
-Lorenzo Guadagnucci
i.imgur.com

 

Parlando dei nostri sogni scoprimmo che erano sempre gli stessi, forti, irriverenti, indomabili, inflessibili, ostinati, necessari, indistruttibili.
-Luis Sepúlveda
( Immagine dal web )

 

Sappiamo che saremo capiti da un piccolo numero,
ma questo ci basta.
Charles Baudelaire
( Foto dal web )

 

La donna più attraente è quella che non riusciamo mai a trovare in un caffè affollato, quando la cerchiamo, è quella a cui si deve dare la caccia, e scovare sotto i travestimenti delle sue storie.
Da “Il delta di Venere”, Anaïs Nin
( Foto dal web )

 

L’anima tua è l’intero mondo.
Hermann Hesse
( Foto di Marina Ilgna )

 

Amo le cose vecchie e imperfette, che hanno vissuto e portano addosso le tracce del tempo e delle vicissitudini. Come le vecchie finestre rotte, segnate dal tempo e dalle intemperie, che hanno allentato ogni protezione e quando meno te l’aspetti si aprono con un semplice soffio di vento e lasciano entrare l’aria e la luce nella tua stanza buia. E con tua grande sorpresa la danza della vita riprende.
-Agostino Degas
( Foto dal web )

 

Un libro, gli occhi inchiodati su quelle righe per non farsi rubare lo sguardo dal bruciore del mondo.
-Alessandro Baricco
John Weiss ~ An Attentive Audience

 

Respira. Sarai madre per tutta la vita.
Insegna le cose importanti. Quelle vere.
A saltare pozzanghere, ad osservare gli animali, a dare baci di farfalla e abbracci stretti. Non dimenticare questi abbracci, e non negarli mai. Può darsi che fra qualche anno gli abbracci che ti mancheranno saranno quelli che non hai dato.
Digli quanto lo ami, ogni volta che lo penserai.
Lascialo immaginare. Immagini con lui.
Le pareti possono essere ridipinte. Le cose si rompono e possono essere sostituite. Le urla della mamma fanno male per sempre.
Puoi lavare i piatti più tardi. Mentre tu pulisci lui cresce.
Lui non ha bisogno di tanti giocatoli. Lavora di meno e ama di più.
E, soprattutto, respira. Sarai madre per tutta la vita. Lui sarà bambino una sola volta.
-Jessica Gómez Álvarez
Foto di Whitney Kofford

 

“Quando spunta la luna” di Federico Garcìa Lorca
Quando spunta la luna
tacciono le campane
e i sentieri sembrano
impenetrabili.
Quando spunta la luna
il mare copre la terra
e il cuore diventa
isola nell’infinito.
Nessuno mangia arance
sotto la luna piena
Bisogna mangiare
frutta verde e gelata.
Quando spunta la luna
dai cento volti uguali,
la moneta d’argento
singhiozza nel taschino.
( René Magritte, “La Pagina Bianca”, 1967 )

 

Gli intellettuali sono ribelli, non rivoluzionari.
-Cesar Vallejo
(Foto dal web)

 

Perché ci sono legami che sono semplicemente destinati ad essere.
Da “Grey’s Anatomy”
( Foto dal web )

 

La verità profonda, per fare qualunque cosa, per scrivere, per dipingere, sta nella semplicità. La vita è profonda nella sua semplicità.
Charles Bukowski
Illustrazione di Pascal Campion

 

Vorrei essere ciò che ho voglia di essere
dietro il sipario della follia:
mi occuperei dei fiori per tutto il giorno;
dipingerei il dolore,
l’amore e la tenerezza,
riderei di tutto cuore dell’idiozia degli altri
e tutti direbbero: poverina, è matta.
Soprattutto, riderei di me.
Costruirei un mondo che,
finché vivessi,
andrebbe d’accordo con tutti i mondi.
Frida Kahlo
( Foto dal web )

 

La vita è troppo breve per essere normale. Sii strano.
( Dal web )

 

I poeti non si redimono, vanno lasciati volare tra gli alberi come usignoli pronti a morire.
Alda Merini
“Homme aux bulles de savon” di Izis Bidermanas

 

Devo essere una sirena. Non ho paura della profondità e ho una gran paura della vita superficiale.
-Anaïs Nin
( Foto dal web )

 

Il pensiero è ribelle: impossibile impedirgli di correr dove vuole.
François Mauriac
( Foto dal web )

 

Forse essere vivi è proprio questo: andare alla ricerca degli istanti che muoiono.
Muriel Barbery – L’eleganza del riccio
( Foto di Elena Shumilova )

 

La vera terra dei barbari non è quella che non ha mai conosciuto l’arte, ma quella che, disseminata di capolavori, non sa né apprezzarli né conservarli.
Marcel Proust (Foto dal web)

 

Più gli anni passano e più capisci che non ti interessano drammi inutili e conflitti… Desideri solo meno persone negative e più persone che ti diano pace.
(Dal web)

 

A volte, coloro che non socializzano non sono asociali. È solo che non sopportano la teatralità, la stupidità e la falsità. [Cit]
(Foto dal web)

Mi piace il verbo sentire.
Sentire il rumore del mare, sentirne l’odore.
Sentire il suono della pioggia che ti bagna le labbra, sentire una penna che traccia sentimenti su un foglio bianco.
Sentire l’odore di chi ami, sentirne la voce e sentirlo col cuore.
Sentire è il verbo delle emozioni, ci si sdraia sulla schiena del mondo e si sente…
Alda Merini
( Untitled by Carly Scott )

 

La compassione e l’empatia per il più piccolo degli animali è una delle più nobili virtù che un uomo possa ricevere in dono.
-Charles Darwin
( Foto dal web )

N.B. Le immagini sono state reperite nel web, quindi considerate di pubblico dominio e appartenenti a google e ai legittimi proprietari. Qualora si ritenesse che possano violare diritti di terzi, si prega di scrivere al seguente indirizzo lacapannadelsilenzio@yahoo.it e saranno immediatamente rimosse.

 

 

Lascia un commento

error: Content is protected !!