Raccolta di pensieri e immagini (Ottobre 2015)

Un giorno senza un sorriso è un giorno perso. _Charlie Chaplin _

Un giorno senza un sorriso è un giorno perso.
_Charlie Chaplin _

 

Bisogna diffidare di due categorie di persone: quelle che non hanno personalità, e quelle che ne hanno più d'una. _ Mariangela Melato _

Bisogna diffidare di due categorie di persone: quelle che non hanno personalità, e quelle che ne hanno più d’una.
_ Mariangela Melato _

 

Ora ti do la buonanotte, come ogni altra volta. Ti bacio e poi ti auguro la buonanotte, e poi apro la porta e poi esco per le strade con il cuore pieno e l’anima affamata. Ma continuo a tornare, ancora e sempre, per baciarti e augurarti la buonanotte e aprire la porta e uscire per la strada con l’anima affamata e il cuore pieno. _ Khalil Gibran_

Ora ti do la buonanotte, come ogni altra volta. Ti bacio e poi ti auguro la buonanotte, e poi apro la porta e poi esco per le strade con il cuore pieno e l’anima affamata. Ma continuo a tornare, ancora e sempre, per baciarti e augurarti la buonanotte e aprire la porta e uscire per la strada con l’anima affamata e il cuore pieno.
_ Khalil Gibran_

 

Alla mia età, be' alla mia età non ho più tempo. Non ho più la pazienza, non ho più la voglia di cercare di capire sempre tutto e tutti, non cerco più di compiacere, ma cerco ciò che mi piace, non ho più tempo né voglia di fare falsi sorrisi, cortesie svogliate, cercare chi non ti cerca, fare cose che non voglio fare. Alla mia età, si ha quella parte di saggezza e spensieratezza che quasi torni ragazzetto/a e, invece di dire ''Ma sì, non importa'', cominci a dirti ''Ma sai che ti dico? fanculo! ''. E non è da signori/e, ma lo dici e sai come ci si sente meglio dopo, una liberazione, perché alla mia età ho troppi fanculo accumulati e non ho più la pazienza...(cit.)

Alla mia età, be’ alla mia età non ho più tempo.
Non ho più la pazienza,
non ho più la voglia di cercare di capire sempre tutto e tutti,
non cerco più di compiacere, ma cerco ciò che mi piace,
non ho più tempo né voglia di fare falsi sorrisi, cortesie svogliate,
cercare chi non ti cerca, fare cose che non voglio fare.
Alla mia età, si ha quella parte di saggezza e spensieratezza che quasi torni ragazzetto/a e, invece di dire ”Ma sì, non importa”, cominci a dirti ”Ma sai che ti dico? fanculo! ”. E non è da signori/e, ma lo dici e sai come ci si sente meglio dopo, una liberazione, perché alla mia età ho troppi fanculo accumulati e non ho più la pazienza…(cit.)

 

La felicità è accarezzare un cucciolo caldo caldo, è stare a letto mentre fuori piove, è passeggiare sull’erba a piedi nudi, è il singhiozzo dopo che è passato. _ Charles Monroe Schulz _

La felicità è accarezzare un cucciolo caldo caldo, è stare a letto mentre fuori piove, è passeggiare sull’erba a piedi nudi, è il singhiozzo dopo che è passato.
_ Charles Monroe Schulz _

 

Il sistema marcio in cui nuotiamo favorisce il sordido, il malsano, l'intrigo, la distruzione, la malvagità a detrimento di tutto ciò che è bello, nobile e dignitoso. _ Brigitte Bardot _

Il sistema marcio in cui nuotiamo favorisce il sordido, il malsano, l’intrigo, la distruzione, la malvagità a detrimento di tutto ciò che è bello, nobile e dignitoso.
_ Brigitte Bardot _

 

Quando uscite, copritevi bene. Ci sono persone fredde, là fuori." (cit.) Dipinto di Tashika Yui

Quando uscite, copritevi bene. Ci sono persone fredde, là fuori.”
(cit.)
Dipinto di Tashika Yui

 

L'età più bella, per una donna, inizia quando smette di aspettarsi che la felicità arrivi da un uomo o dal di fuori, quando ha rispetto di sé e non baratta la sua dignità con niente al mondo, anche a costo di restare sola. _ S. La Rosa _ "Donna alla finestra", Salvador Dalì

L’età più bella, per una donna, inizia quando smette di aspettarsi che la felicità arrivi da un uomo o dal di fuori, quando ha rispetto di sé e non baratta la sua dignità con niente al mondo, anche a costo di restare sola.
_ S. La Rosa _
“Donna alla finestra”, Salvador Dalì

 

Non sopporto più le persone che mi annoiano anche pochissimo e mi fanno perdere anche un solo secondo di vita.” _ Goffredo Parise _ "Autumn Yellow, Tashika Yui)

Non sopporto più le persone che mi annoiano anche pochissimo e mi fanno perdere anche un solo secondo di vita.”
_ Goffredo Parise _
“Autumn Yellow, Tashika Yui

 

Non mettetemi accanto a chi si lamenta senza mai alzare lo sguardo, a chi non sa dire grazie, a chi non sa accorgersi più di un tramonto. Chiudo gli occhi, mi scosto di un passo. Sono altro. Sono altrove _ Alda Merini _ Illustrazione di Steve Mc Guire

Non mettetemi accanto a chi si lamenta
senza mai alzare lo sguardo,
a chi non sa dire grazie,
a chi non sa accorgersi più di un tramonto.
Chiudo gli occhi,
mi scosto di un passo.
Sono altro.
Sono altrove
_ Alda Merini _
Illustrazione di Steve Mc Guire

 

La vita è un po’ come il jazz. Viene meglio quando si improvvisa. _ George Gershwin _ Illustrazione di Petra Varga

La vita è un po’ come il jazz.
Viene meglio quando si improvvisa.
_ George Gershwin _
Illustrazione di Petra Varga

 

Io chiudo i rapporti da un momento all’altro. Se sento odore di cattiveria gratuita, cancello dal mio orizzonte le persone - anche quelle frequentate a lungo - e faccio finta di non averle mai conosciute. In questa pratica ho un vero talento. Sono bravissima. E non mi pento mai. _ Virna Lisi _

Io chiudo i rapporti da un momento all’altro. Se sento odore di cattiveria gratuita, cancello dal mio orizzonte le persone – anche quelle frequentate a lungo – e faccio finta di non averle mai conosciute. In questa pratica ho un vero talento. Sono bravissima. E non mi pento mai.
_ Virna Lisi _

 

E piove in petto una dolcezza inquieta... Eugenio Montale, 12 ottobre 1896 Fotografia di Eduard Gordeev

E piove in petto una dolcezza inquieta…
Eugenio Montale
Fotografia di Eduard Gordeev

 

Quando penso a tutti i libri che mi restano da leggere, ho la certezza d'essere ancora felice. _ Jules Renard _ Compartment C, Car 293. Edward Hopper,1938

Quando penso a tutti i libri che mi restano da leggere, ho la certezza d’essere ancora felice.
_ Jules Renard _
Compartment C, Car 293. Edward Hopper,1938

 

Nel rapporto con gli altri, chiediti sempre “se vale la pena”. Se vale la pena aspettarli, comprenderli, capire i loro silenzi. Giustificare i loro comportamenti, i loro allontanamenti. Chiediti fino a che punto sei disposto ad accettare tutto ciò. E non c’entra il bene che vuoi loro. È che tutto ha un limite. _ Guido Paolo De Felice _ Dipinto di Roman Velichko

Nel rapporto con gli altri, chiediti sempre “se vale la pena”.
Se vale la pena aspettarli, comprenderli, capire i loro silenzi.
Giustificare i loro comportamenti, i loro allontanamenti.
Chiediti fino a che punto sei disposto ad accettare tutto ciò.
E non c’entra il bene che vuoi loro.
È che tutto ha un limite.
_ Guido Paolo De Felice _
Dipinto di Roman Velichko

 

«Ma che tipo di uomo sei, in conclusione?» domandò Leo. «Sono un clown» dissi «e faccio raccolta di attimi.» _ Heinrich Böll _

«Ma che tipo di uomo sei, in conclusione?» domandò Leo.
«Sono un clown» dissi «e faccio raccolta di attimi.»
_ Heinrich Böll _

 

La dignità è un abito che non tutti sanno indossare. Cammina sempre a testa alta, che di zerbini n'è pieno il mondo. -Cit.- Dipinto di Fredrik Rättzén

La dignità è un abito che non tutti sanno indossare.
Cammina sempre a testa alta, che di zerbini n’è pieno il mondo.
-Cit.-
Dipinto di Fredrik Rättzén

 

Ho imparato che ci sono amori impossibili, amori incompiuti, amori che potevano essere e non sono stati. Ho imparato che è meglio una scia bruciante, anche se lascia una cicatrice: meglio l'incendio che un cuore d'inverno... _ Ferzan Ozpetek _ Illustrazione di Pascal Campion

Ho imparato che ci sono amori impossibili, amori incompiuti, amori che potevano essere e non sono stati.
Ho imparato che è meglio una scia bruciante, anche se lascia una cicatrice: meglio l’incendio che un cuore d’inverno…
_ Ferzan Ozpetek _
Illustrazione di Pascal Campion

 

Ma che volete cambiare? Tanto il mondo girerà sempre nello stesso verso. Pensate di poter fermare il sistema ma poi non sapete neanche smettere di fumare. Ogni persona fa finta: fa finta di fare la rivoluzione, fa finta di essere speciale, fa finta di innamorarsi, fa finta di essere immortale. Io mi sono stancata di fare finta. Non ci sto.” ― Giulia Carcasi, Io sono di legno

Ma che volete cambiare? Tanto il mondo girerà sempre nello stesso verso. Pensate di poter fermare il sistema ma poi non sapete neanche smettere di fumare. Ogni persona fa finta: fa finta di fare la rivoluzione, fa finta di essere speciale, fa finta di innamorarsi, fa finta di essere immortale. Io mi sono stancata di fare finta. Non ci sto.”
― Giulia Carcasi, Io sono di legno

 

Potrei dire a quell'attimo: Fermati dunque sei così bello. _ Johann Wolfgang Von Goethe _ "Sieste Sur Un Nuage" di Raphael Vavasseur

Potrei dire a quell’attimo:
Fermati dunque
sei così bello.
_ Johann Wolfgang Von Goethe _
“Sieste Sur Un Nuage” di Raphael Vavasseur

 

Vorrei che tu venissi da me in una sera d’inverno e, stretti insieme dietro i vetri, guardando la solitudine delle strade buie e gelate, ricordassimo gli inverni delle favole, dove si visse insieme senza saperlo... _ Dino Buzzati _ (Disegno di Pascal Campion)

Vorrei che tu venissi da me in una sera d’inverno e, stretti insieme dietro i vetri, guardando la solitudine delle strade buie e gelate, ricordassimo gli inverni delle favole, dove si visse insieme senza saperlo…
_ Dino Buzzati _
(Disegno di Pascal Campion)

 

Agli uomini non interessa nè la verità, nè la libertà, nè la giustizia. Sono cose scomode e gli uomini si trovano comodi nella bugia e nella schiavitù e nell'ingiustizia. Ci si rotolano dentro come maiali. Io me ne accorsi quando entrai in politica. Bisogna entrare in politica per capire che gli uomini non valgono nulla, che a loro vanno bene i ciarlatani e gli impostori e i draghi. Uno entra in politica pieno di speranze, meravigliose intenzioni, dicendo a sé stesso che la politica è un dovere, è un modo per rendere gli uomini migliori, e poi s’accorge che è tutto il contrario, che nulla al mondo corrompe quanto la politica, nulla al mondo rende peggiori. _ Oriana Fallaci _ (Disegno di Pawel Kuczynski)

Agli uomini non interessa nè la verità, nè la libertà, nè la giustizia. Sono cose scomode e gli uomini si trovano comodi nella bugia e nella schiavitù e nell’ingiustizia. Ci si rotolano dentro come maiali. Io me ne accorsi quando entrai in politica. Bisogna entrare in politica per capire che gli uomini non valgono nulla, che a loro vanno bene i ciarlatani e gli impostori e i draghi. Uno entra in politica pieno di speranze, meravigliose intenzioni, dicendo a sé stesso che la politica è un dovere, è un modo per rendere gli uomini migliori, e poi s’accorge che è tutto il contrario, che nulla al mondo corrompe quanto la politica, nulla al mondo rende peggiori.
_ Oriana Fallaci _
(Disegno di Pawel Kuczynski)

 

Alcuni pensano che sono triste o asociale, la verità è solo che ho imparato ad apprezzare il dono del silenzio in un mondo che non smette mai di fare rumore. (cit.)

Alcuni pensano che sono triste o asociale, la verità è solo che ho imparato ad apprezzare il dono del silenzio in un mondo che non smette mai di fare rumore. (cit.)

 

Prendi tua figlia e insegnale lo splendore della disobbedienza. È rischioso, ma è più rischioso non farlo mai. _Sofocle, Antigone _ Disegno di Emma Lazauski

Prendi tua figlia e insegnale lo splendore della disobbedienza.
È rischioso, ma è più rischioso non farlo mai.
_Sofocle, Antigone _
Disegno di Emma Lazauski

 

Niente al mondo è più difficile della franchezza e niente è più facile dell'adulazione. Fëdor Dostoevskij, Delitto e castigo

Niente al mondo è più difficile della franchezza e niente è più facile dell’adulazione.
Fëdor Dostoevskij, Delitto e castigo

 

Potrei essere socievole. Oppure potrei leggere. Vado a leggere! (cit.) "Through the pages" _ Nom Kinnear King

Potrei essere socievole.
Oppure potrei leggere.
Vado a leggere! (cit.)
“Through the pages” _ Nom Kinnear King

 

La cosa che molte persone temono terribilmente è il prendere una posizione che emerga netta e chiara dall’opinione prevalente. La tendenza di molti è di adottare un punto di vista che sia così ambiguo che possa includere tutto e così popolare che possa includere chiunque. _ Martin Luther King _

La cosa che molte persone temono terribilmente è il prendere una posizione che emerga netta e chiara dall’opinione prevalente. La tendenza di molti è di adottare un punto di vista che sia così ambiguo che possa includere tutto e così popolare che possa includere chiunque.
_ Martin Luther King _

 

Scrivevo silenzi, notti, notavo l'inesprimibile, fissavo vertigini. Arthur Rimbaud (Dipinto di Leonid Afremov)

Scrivevo silenzi, notti, notavo l’inesprimibile, fissavo vertigini.
Arthur Rimbaud
(Dipinto di Leonid Afremov)

 

Se vuoi sapere com’è un uomo, guarda bene come tratta i suoi inferiori, non i suoi pari. _ J.K. Rowling _

Se vuoi sapere com’è un uomo, guarda bene come tratta i suoi inferiori, non i suoi pari.
_ J.K. Rowling _

 

Quando siete felici, fateci caso. _ Kurt Vonnegut _ (Raphaël Vavasseur art)

Quando siete felici, fateci caso.
_ Kurt Vonnegut _
(Raphaël Vavasseur art)

 

Sapeva che sarebbe stato sufficiente aprire gli occhi per tornare alla sbiadita realtà senza fantasia degli adulti..." "Alice nel paese delle meraviglie", Lewis Carrol

Sapeva che sarebbe stato sufficiente aprire gli occhi per tornare alla sbiadita realtà senza fantasia degli adulti…”
“Alice nel paese delle meraviglie”, Lewis Carrol

 

Il gatto lecca raggi di luna nella scodella dell'acqua pensando che siano latte. Proverbio indù

Il gatto lecca raggi di luna nella scodella dell’acqua pensando che siano latte.
Proverbio indù

 

Mi piace ascoltare chi non parla solo di parole. _ Antonio Serra _ (Disegno di Puuung)

Mi piace ascoltare chi non parla solo di parole.
_ Antonio Serra _
(Disegno di Puuung)

 

La sola arte di cui mi accontento è quella che, elevandosi dall’inquietudine, tende alla serenità. _ André Gide _ Disegno di Stephen Mackey

La sola arte di cui mi accontento è quella che, elevandosi dall’inquietudine, tende alla serenità.
_ André Gide _
Disegno di Stephen Mackey

 

Lasciate entrare il cane coperto di fango, si può lavare il cane e si può lavare il fango... Ma quelli che non amano né il cane, né il fango... Quelli no... Non si possono lavare. _ Jacques Prévert _

Lasciate entrare il cane coperto di fango,
si può lavare il cane e si può lavare il fango…
Ma quelli che non amano né il cane, né il fango…
Quelli no…
Non si possono lavare.
_ Jacques Prévert _

 

E – vi preghiamo – quello che succede ogni giorno non trovatelo naturale. Di nulla sia detto: "è naturale" in questi tempi di sanguinoso smarrimento, ordinato disordine, pianificato arbitrio, disumana umanità, così che nulla valga come cosa immutabile. _ Bertolt Brecht _ (Bambina siriana _ Immagine reperita nel web)

E – vi preghiamo – quello che succede ogni giorno non trovatelo naturale. Di nulla sia detto: “è naturale” in questi tempi di sanguinoso smarrimento, ordinato disordine, pianificato arbitrio, disumana umanità, così che nulla valga come cosa immutabile.
_ Bertolt Brecht _
(Bambina siriana _ Immagine reperita nel web)

 

Non tutti gli esseri umani sono "esseri senzienti". Alcuni sono solo una scarpa. Anche meno. Una scarpa serve. (cit.) ( Il fotografo che catturò questa famosa immagine raccontò di essere rimasto turbato dall'indifferenza dell'uomo con lo scarpone. Dopo aver effettuato lo scatto, il fotografo ed una donna salvarono il micetto

Non tutti gli esseri umani sono “esseri senzienti”.
Alcuni sono solo una scarpa.
Anche meno.
Una scarpa serve. (cit.)
( Il fotografo che catturò questa famosa immagine raccontò di essere rimasto turbato dall’indifferenza dell’uomo con lo scarpone. Dopo aver effettuato lo scatto, il fotografo ed una donna salvarono il micetto)

 

Mi affascinano le finestre di notte, quando la luce è accesa e lavorano al contrario, intrappolando l’interno ed escludendo l’esterno. Orporick Dipinto di Shelagh Duffett

Mi affascinano le finestre di notte, quando la luce è accesa e lavorano al contrario, intrappolando l’interno ed escludendo l’esterno.
Orporick
Dipinto di Shelagh Duffett

 

Ma quale lupo, a me fan paura le pecore! (cit.)

Ma quale lupo, a me fan paura le pecore! (cit.)

 

Poteva toccarmi in un milione di modi. Decise di farlo nel modo più bello. Sfiorò la mia mente e nulla fu mai come prima... -(cit.)- Immagine reperita nel web tratta dal film "Suite Francese"

Poteva toccarmi in un milione di modi. Decise di farlo nel modo più bello. Sfiorò la mia mente e nulla fu mai come prima…
-(cit.)-
Immagine reperita nel web tratta dal film “Suite Francese”

 

Volo come si deve, ossia con le mie forze. _ Wislawa Szymborska _ Dipinto di Iwona Lifsches

Volo come si deve, ossia con le mie forze.
_ Wislawa Szymborska _
Dipinto di Iwona Lifsches

 

La domenica è come il purgatorio: tra il paradiso del sabato e l'inferno del lunedì. - (cit.) -

La domenica è come il purgatorio: tra il paradiso del sabato e l’inferno del lunedì. – (cit.) –

 

Stava spiegando che anche gli animali hanno un'anima. Nessuno mise in dubbio la sua dichiarazione. Era possibile, lo sapevamo tutti. Quello di cui non eravamo sicuri era di avercela noi, l'anima. _ Charles Bukowski _

Stava spiegando che anche gli animali hanno un’anima.
Nessuno mise in dubbio la sua dichiarazione.
Era possibile, lo sapevamo tutti.
Quello di cui non eravamo sicuri era di avercela noi, l’anima.
_ Charles Bukowski _

Un Padre

 

I giorni di settembre sono, fino all'ultimo meriggio, ariose e melodiose strofe classiche che all'avvicinarsi della notte diventano troppo buiosamente romantiche. _Giovanni Papini_

I giorni di settembre sono, fino all’ultimo meriggio, ariose e melodiose strofe classiche che all’avvicinarsi della notte diventano troppo buiosamente romantiche.
_Giovanni Papini_

 

Il tempo speso coi gatti non è mai sprecato.” _ Colette _ (foto di Milda-Koles)

Il tempo speso coi gatti non è mai sprecato.”
_ Colette _
(foto di Milda-Koles)

 

Lo spirito libero odia tutte le abitudini e le regole, tutto ciò che è duraturo e definitivo, e per questo lacera continuamente, seppur con dolore, la tela in cui è invischiato, sebbene ciò gli procurerà piccole e grosse ferite dolorose: quei fili infatti deve strapparli con il proprio corpo e con la propria anima. _Friedrich Nietzsche_

Lo spirito libero odia tutte le abitudini e le regole, tutto ciò che è duraturo e definitivo, e per questo lacera continuamente, seppur con dolore, la tela in cui è invischiato, sebbene ciò gli procurerà piccole e grosse ferite dolorose: quei fili infatti deve strapparli con il proprio corpo e con la propria anima.
_Friedrich Nietzsche_

 

Se camminassimo solo nelle giornate di sole non raggiungeremmo mai la nostra destinazione." _ Paulo Coelho _ "Rainy Day Paris" ~ KJ Carr

Se camminassimo solo nelle giornate di sole non raggiungeremmo mai la nostra destinazione.”
_ Paulo Coelho _
“Rainy Day Paris” ~ KJ Carr

 

Scrivere è viaggiare senza la seccatura dei bagagli. _Emilio Salgari_

Scrivere è viaggiare senza la seccatura dei bagagli.
_Emilio Salgari_

 

Adesso, che ho superato già tanti dolori e posso leggere il mio destino come una mappa piena di errori, quando non sento nessuna compassione di me stessa e posso passare in rassegna la mia esistenza senza sentimentalismi, perché ho trovato una relativa pace, lamento soltanto la perdita dell'innocenza. Mi manca l'idealismo della gioventù, del tempo in cui esisteva ancora per me una chiara linea divisoria tra il bene e il male e credevo che fosse possibile agire sempre in accordo con princìpi inamovibili. _ Isabel Allende _ “The Age Of Innocence” by David Hamilton

Adesso, che ho superato già tanti dolori e posso leggere il mio destino come una mappa piena di errori, quando non sento nessuna compassione di me stessa e posso passare in rassegna la mia esistenza senza sentimentalismi, perché ho trovato una relativa pace, lamento soltanto la perdita dell’innocenza. Mi manca l’idealismo della gioventù, del tempo in cui esisteva ancora per me una chiara linea divisoria tra il bene e il male e credevo che fosse possibile agire sempre in accordo con princìpi inamovibili.
_ Isabel Allende _
“The Age Of Innocence” by David Hamilton

 

Io dentro non mi affeziono a tutti, non amo tutti. E se sento la mancanza è per chi ha solleticato il mio cuore, sussurrato qualcosa di buono alla mia anima. Non di certo per chi, spesso, te l'ha riempita di schiaffi. E non mi fido di tutti. Non tutti possono prendere spazio dentro me. Non a tutti concedo di "guardarmi davvero". _ Antonella Coletta _ Photographer: Roger Mayne

Io dentro non mi affeziono a tutti, non amo tutti.
E se sento la mancanza è per chi ha solleticato il mio cuore,
sussurrato qualcosa di buono alla mia anima.
Non di certo per chi, spesso, te l’ha riempita di schiaffi.
E non mi fido di tutti.
Non tutti possono prendere spazio dentro me.
Non a tutti concedo di “guardarmi davvero”.
_ Antonella Coletta _
Photographer: Roger Mayne

 

Il silenzio è il punto di partenza da cui si può iniziare un'opera di costruzione autonoma della coscienza. Fare silenzio non significa tagliare i ponti dalla realtà, ma sottrarsi alla pressione esteriore condizionante che annulla l'autonomia del proprio pensare. _ Zagrebelsky _

Il silenzio è il punto di partenza da cui si può iniziare un’opera di costruzione autonoma della coscienza.
Fare silenzio non significa tagliare i ponti dalla realtà, ma sottrarsi alla pressione esteriore condizionante che annulla l’autonomia del proprio pensare.
_ Zagrebelsky _

 

Io non mi presto a chiacchiere da poco. Sto zitta. Mi sottraggo, mi allontano. Sono sempre catturata dalla natura profonda della gente, impegnata nella ricerca della loro verità e il mio interesse si sveglia solo quando è questa natura che parla. _ Anaïs Nin _

Io non mi presto a chiacchiere da poco.
Sto zitta.
Mi sottraggo, mi allontano.
Sono sempre catturata dalla natura profonda della gente, impegnata nella ricerca della loro verità e il mio interesse si sveglia solo quando è questa natura che parla.
_ Anaïs Nin _

 

 

Passato il momento del dolore insopportabile, poi, non c'era più neanche quello a farmi un po' di compagnia. _Chiara Gamberale_ ph: Romi Severein

Passato il momento del dolore insopportabile, poi, non c’era più neanche quello a farmi un po’ di compagnia.
_Chiara Gamberale_
ph: Romi Severein

 

L'uomo è uno e nessuno. _Giorgio Faletti_

L’uomo è uno e nessuno.
_Giorgio Faletti_

 

Il dolore infierisce proprio là dove s'accorge che non è sopportato con fermezza... Poiché il ringhioso dolore ha meno forza di mordere l'uomo che lo irride e lo tratta con disprezzo... _William Shakespeare_

Il dolore infierisce proprio là dove s’accorge che non è sopportato con fermezza… Poiché il ringhioso dolore ha meno forza di mordere l’uomo che lo irride e lo tratta con disprezzo…
_William Shakespeare_

 

La compassione per gli animali è intimamente associata con la bontà di carattere, e si può tranquillamente affermare che chi è crudele con gli animali non può essere un uomo buono. _ Arthur Schopenhauer _

La compassione per gli animali è intimamente associata con la bontà di carattere, e si può tranquillamente affermare che chi è crudele con gli animali non può essere un uomo buono.
_ Arthur Schopenhauer _

 

Se continuiamo a pensare a tutti i modi in cui gli altri ci hanno tradito, deluso, ingannato o fatto arrabbiare, il nostro cuore sarà per sempre pieno di odio. Impariamo a lasciare andare, ad essere felici. _Buddha_

Se continuiamo a pensare a tutti i modi in cui gli altri ci hanno tradito, deluso, ingannato o fatto arrabbiare, il nostro cuore sarà per sempre pieno di odio. Impariamo a lasciare andare, ad essere felici.
_Buddha_

 

[Ultime parole ai medici, la notte prima della morte] Chi è che mi ha sparato questa fucilata al cuore? Adesso basta, lasciatemi morire. Totò

[Ultime parole ai medici, la notte prima della morte]
Chi è che mi ha sparato questa fucilata al cuore? Adesso basta, lasciatemi morire.
Totò

Ho imparato che sono i deboli ad essere crudeli e che la gentilezza d'animo appartiene soltanto ai forti. _Leo Rosten_

Ho imparato che sono i deboli ad essere crudeli e che la gentilezza d’animo appartiene soltanto ai forti.
_Leo Rosten_

 

La pace, che sogniamo, sarà possibile il giorno in cui ci sarà un atteggiamento diverso nei cuori. _ Ingrid Betancourt _

La pace, che sogniamo, sarà possibile il giorno in cui ci sarà un atteggiamento diverso nei cuori.
_ Ingrid Betancourt _

 

Cinquecentoventicinquemilaseicento minuti. Cinquecentoventicinquemila momenti preziosi. Come lo misuri un anno? In giorni, in tramonti, in notti, in tazzine di caffè? In centimetri, in kilometri, in risate, in battaglie? Come lo misuri un anno vissuto? Perchè non con l’amore? Misura la tua vita, misura la tua vita con l’amore.” _Larson Jonathan_

Cinquecentoventicinquemilaseicento minuti.
Cinquecentoventicinquemila momenti preziosi.
Come lo misuri un anno?
In giorni, in tramonti, in notti, in tazzine di caffè?
In centimetri, in kilometri, in risate, in battaglie?
Come lo misuri un anno vissuto?
Perchè non con l’amore?
Misura la tua vita, misura la tua vita con l’amore.”
_Larson Jonathan_

 

Era distesa al sole e lui la toccava. Poteva contemplare il modo in cui la sua mano si muoveva, con amorevole lentezza e infinita meraviglia, accarezzare il ginocchio e poi risalire, prendendo nota di ogni centimetro di pelle, di come il suo corpo esplodesse in piena luce; poteva soffermarsi a considerare la solidità dell'anca, la covessità del bacino, poi ridiscendere con assoluta naturalezza fino a inanellare di riccioli le sue dita, appropriandosi sempre più di lei, o meglio della coscienza di quel privilegio, dal momento che a tratti gli pareva ovvio ciò che gli veniva concesso, ma senza riuscirvi pienamente. Paola lasciava fare, immobile, beandosi di quel sole, indifferente a quelle carezze che subiva ad occhi chiusi. _Carlo Castellaneta _

Era distesa al sole e lui la toccava.
Poteva contemplare il modo in cui la sua mano si muoveva, con amorevole lentezza e infinita meraviglia, accarezzare il ginocchio e poi risalire, prendendo nota di ogni centimetro di pelle, di come il suo corpo esplodesse in piena luce; poteva soffermarsi a considerare la solidità dell’anca, la covessità del bacino, poi ridiscendere con assoluta naturalezza fino a inanellare di riccioli le sue dita, appropriandosi sempre più di lei, o meglio della coscienza di quel privilegio, dal momento che a tratti gli pareva ovvio ciò che gli veniva concesso, ma senza riuscirvi pienamente.
Paola lasciava fare, immobile, beandosi di quel sole, indifferente a quelle carezze che subiva ad occhi chiusi.
_Carlo Castellaneta _

 

N.B. Le immagini e il video sono stati reperiti nel web e quindi considerati di pubblico dominio. Qualora si ritenesse che possano violare diritti di terzi, si prega di scrivere al seguente indirizzo lacapannadelsilenzio@yahoo.it e saranno immediatamente rimossi.

 

 

 

Lascia un commento