Il dolore, fulcro dell’energia creativa?

Non si può nemmeno minimamente immaginare di vivere un’esistenza priva di dolore. È sufficiente dare un rapido sguardo al nostro passato, anche recente, per rendersi conto che la vita di ogni essere umano non ne è esente. Ognuno di noi, chi in modo più o meno grave, ha dovuto fare i conti con quel sentimento devastante che sembra ingoiarci come un fiume limaccioso che tutto travolge e subbissa.
Il dolore sottrae violentemente il desiderio di continuare a vivere e ci scaraventa in una stanza buia e senza finestre in cui non riusciamo nemmeno a percepire il nostro stesso respiro.
È una battuta d’arresto che irrompe violentemente e, quando giunge, spesso senza alcun preavviso, inizialmente sembra non stia succedendo a noi.
Ci si sente spettatori della vita di un’altra persona, di un altro te.
Pensi che presto qualcuno verrà a dirti che si è trattato solo di un incubo.
Ma ciò non accade.
E con la consapevolezza che invece sei tu il protagonista di quella tragedia comincia un processo di annientamento dei sogni che hanno accompagnato fino a quel momento la tua vita.
Svanisce ogni certezza e in pochi istanti svela spietatamente la precarietà delle nostre convinzioni.
Crollano le certezze.
E pensi di non essere in grado di sopportare quel gravoso fardello.
Ciò che fino a ieri sembrava importante, cessa di avere lo stesso significato quando il dolore irrompe nella tua vita.
Grande o piccolo che sia, il dolore muta la vita di una persona.
Per sempre.

pensieri e citazioni sul dolore
Ma ciò non avviene subito.
Un grande dolore può demolire le più ferree certezze di un essere umano, anche nel più forte e temprato.
In un lutto di proporzioni gigantesche l’urlo inarrestabile interiore ha il sapore di un sasso.
Un salto nel vuoto.
Pone angosciosi interrogativi.
Non si comprende la ragione della sofferenza in un mondo in cui si tende a sfuggire al dolore.
Si odia il mondo e ci sembra insensato anche l’essere nati.
Eppure sappiamo che la vita include anche un retaggio di dolore.
Sembra paradossale affermare che proprio nell’incontro con quel terribile turbamento si può trovare un legame con il nostro impeto vitale.
Il dolore può riuscire a farci scoprire quanta forza, sconosciuta anche a se stessi, vi sia dentro di noi.
Ed anche se le ferite inflitte da profondi dolori saranno sempre presenti ogni attimo della nostra vita, nel momento stesso in cui cessiamo di annientare tutte le nostre risorse per rifiutare noi stessi, può aver inizio la rinascita.
E si cambia. In peggio o in meglio, ma si cambia.
In fondo la vita stessa è una trasformazione continua.
È la stessa Natura ad insegnarcelo.
La stessa arte riesce a sublimare il dolore.
E anche se dopo un grande dolore non si è più la stessa persona di ieri, ci si rimette in gioco.
Nel misterioso e spesso crudele gioco della vita.
Di seguito alcuni pensieri su uno dei temi centrali della letteratura di tutti i tempi.

pensieri e citazioni sul dolore
Le persone più incantevoli al mondo hanno sempre un vissuto complesso. Sono spesso le più difficili ma anche quelle che sanno dare di più. Chi ha fardelli di dolori interiori ma non si è arreso riserva a chi ama i sorrisi migliori, quelli ancora vivi. Perché le persone incantevoli hanno vinto il disincanto e per vincere il disincanto ci vuole tanto coraggio, lo stesso che serve per i sentimenti. Massimo Bisotti
***
Non so concepire un tipo di bellezza che non abbia in sé il dolore. Charles Baudelaire
***
Le sono successe più cose di quante ne accadano a molti. Non ha reagito a tutto ciò con rabbia e neanche con tristezza. Però c’è in lei uno sguardo forte, duro, che sconfina con l’ira. L’ oscuro universo di una donna in cui il risentimento per essere stata presa di mira dal destino si mischia con l’orgoglio per essere riuscita a passarci dentro senza annegare.
Banana Yoshimoto
***
Anche se ti fa paura, non ignorare l’abisso del tuo dolore. Anselm Grün
***
Come affrontiamo il dolore dipende da noi. Il dolore: ci anestetizziamo, lo accettiamo, lo elaboriamo, lo ignoriamo. E per alcuni di noi il miglior modo per affrontarlo è conviverci. […] Il dolore… devi aspettare che se ne vada, sperare che scompaia da solo, sperare che la ferita che l’ha causato guarisca. Non ci sono soluzioni né risposte facili. Bisogna fare un respiro profondo e aspettare che il dolore si nasconda da qualche parte. La maggior parte delle volte il dolore può essere sopportato, ma a volte il dolore ti afferra: quando meno te lo aspetti ti colpisce sotto la cintura e non ti lascia in pace. Il dolore… devi solo conviverci, perché la verità è che non puoi evitarlo e la vita te ne porta sempre dell’altro. ( Grey’s Anatomy )
***
Dov’è il dolore, là il suolo è sacro. Oscar Wilde
***
È probabile che i tormenti del martirio li sentono più acutamente gli astanti. I tormenti sono illusori. La prima sofferenza è l’ultima sofferenza, perché le lesioni successive si perdono nell’insensibilità. Ralph Waldo Emerson
***
È sincero il dolore di chi piange in segreto. Marziale
***
pensieri e citazioni sul dolore
I dolori leggeri concedono di parlare: i grandi dolori rendono muti. Seneca
***
Il dolore ha il colore rosso che vedi attraverso le palpebre chiuse quando ti ficcano la testa in una fornace ardente. Il dolore ha un sapore acre come il metallo, caldo e pungente come un’otturazione che si scioglie in bocca. Il dolore ha un suono come quello di una voce che grida dal fondo di un pozzo– ed è la tua voce.  Wolverine
***
Ma il dolore non intende prestare ascolto alla ragione, perché il dolore ha una sua propria ragione che non è ragionevole. Milan Kundera
***
Più parole potenti e azioni generose ha ispirate il dolore agli uomini, che la gioia. Niccolò Tommaseo
***
Quanto più a fondo vi scava il dolore, tanta più gioia potete contenere. Kahlil Gibran
***
Quell’uguale belato era fraterno | al mio dolore. Ed io risposi, prima | per celia, poi perché il dolore è eterno, | ha una voce e non varia. Umberto Saba
***
Spesso il piacere è un ospite passeggero; ma il dolore | Ci avvinghia crudelmente. John Keats
***
Un dolore causato da una persona amata può essere amaro, anche quando si inserisce in mezzo a preoccupazioni, occupazioni, gioie che non abbiano per oggetto quell’essere e da cui la nostra attenzione solo di tanto il tanto si distoglie per tornare a lui, ma quando un simile dolore nasce nel momento in cui la felicità di vedere quella persona ci colma per intero, l’improvvisa depressione che allora pervade la nostra anima, fino a quell’istante soleggiata, protetta e calma, determina in noi una furibonda tempesta contro cui non sappiamo se saremo capaci di lottare fino all’ultimo. Marcel Proust
***

pensieri e citazioni sul dolore

Dolore – Francis Bacon

Se tutto questo dolore non allarga i nostri orizzonti e non ci rende più umani, liberandoci dalle piccolezze e dalle cose superflue di questa vita, è stato inutile. Hetty Hillesum
***
Il dolore graffia via la crosta dura che si posa sulla pelle con il tempo. E rimani lì a sentire,
il vento sulla pelle, il tocco delle cose… Stephen Littleword
***
È curioso, il dolore. Il dolore più autentico si difende da se stesso elaborando frasi. Forse è proprio questa la necessità letteraria… questo bisogno di scrivere su. Daniel Pennac
***

Quando all’animo sensitivo è inferta una ferita profonda, che però non uccide il corpo, l’animo si riprende quando il corpo guarisce. Ma solo apparentemente. In realtà, è solo il meccanismo delle abitudini che torna in funzione. Lentamente, molto lentamente, la ferita dell’anima inizia a farsi sentire, come un livido che solo lentamente fa affiorare un dolore intenso, fino a riempire l’intera psiche. E quando si pensa di essere guariti e di aver dimenticato, è allora che ci si imbatte nelle conseguenze più terribili. David Herbert Lawrence
***
Il dolore è sordo, il dolore è muto. Il dolore è sordomuto. Sordo perché ascolta solo se stesso, muto
perché non ci sono parole che possano parlarne. A. G. Pinketts
***
Incredibile come il dolore dell’anima non venga capito. Se ti becchi una pallottola o una scheggia si mettono subito a strillare presto-barellieri-il-plasma, se ti rompi una gamba te la ingessano, se hai la gola infiammata ti danno le medicine. Se hai il cuore pezzi e sei così disperato che non ti riesce aprir bocca, invece, non se ne accorgono neanche. Eppure il dolore dell’anima è una malattia molto più grave della gamba rotta e della gola infiammata, le sue ferite sono assai più profonde e pericolose di quelle procurate da una pallottola o da una scheggia. Sono ferite che non guariscono, quelle, ferite che ad ogni pretesto ricominciano a sanguinare. Oriana Fallaci
***

pensieri e citazioni sul dolore

Dipinto di Moussin Irjan

Una volta lui aveva detto qualcosa che lei non riusciva ad immaginare: gli amputati sentono dolori, crampi, solletico alla gamba che non hanno più. Così si sentiva lei senza di lui, sentendolo là dove non c’era più. Gabriel García Márquez
***
Quella dei sogni è una balla colossale. Lo sapevo. L’ho sempre saputo. Perché poi arriva il dolore e niente ha più senso. Perché tu costruisci, costruisci, costruisci e poi all’improvviso qualcuno o qualcosa spazza via tutto. Allora a che serve?
Alessandro D’Avenia
***
Le più belle opere degli uomini sono ostinatamente dolorose. André Gide
***
I lividi svaniscono ma le cicatrici restano, profonde, nascoste, dolorose. Resti ferita. John Grisham
***

Quanta retorica sulla virtù del dolore. L’esperienza vissuta non lascia dubbi: il dolore annienta. Alessandro Morandotti
***
Incominciai anche a capire che i dolori, le delusioni e la malinconia non sono fatti per renderci scontenti e toglierci valore e dignità, ma per maturarci. Hermann Hesse
***
Il dolore è ancor più dolore se tace. Giovanni Pascoli
***
Tutti gli uomini sanno dare consigli e conforto al dolore che non provano. William Shakespeare
***
Il dolore è l’agonia di un istante, l’indulgere nel dolore è l’errore di una vita. Benjamin Disraeli
***
Si tratta di una verità spaventosa: il dolore può renderci più profondi, può conferire un maggiore splendore ai nostri colori e una risonanza più ricca alle nostre parole. Questo avviene se non ci distrugge, se non annienta l’ottimismo e lo spirito, la capacità di avere visioni e il rispetto per le cose semplici e indispensabili. Anne Rice
***

pensieri e citazioni sul dolore

L’Urlo – Edvard Munch

Quando una disgrazia è accaduta e non si può più mutare, non ci si dovrebbe permettere neanche il pensiero che le cose potevano andare diversamente o addirittura essere evitate: esso infatti aumenta il dolore fino a renderlo intollerabile.
Arthur Schopenhauer
***
Ci sono navi dirette verso molti porti, ma nessuna verso dove la vita non è dolore. Fernando Pessoa
***
Se tutti i monti fossero libri, tutti i laghi inchiostro e tutti gli alberi penne, questo non basterebbe ancora per descrivere tutto il dolore del mondo. Jacob Böhome
***
Spesso il male di vivere ho incontrato:
era il rivo strozzato che gorgoglia,
era l’incartocciarsi della foglia riarsa,
era il cavallo stramazzato.
Eugenio Montale
***
Il dolore è la cosa più importante nell’universo. Più importante della sopravvivenza, più grande dell’amore, maggiore anche rispetto alla bellezza. Perché senza dolore, non ci può essere nessun piacere. Senza tristezza, non ci può essere felicità. Senza miseria non ci può essere bellezza. E senza queste tre cose, la vita è senza fine, senza speranza, condannata e dannata.
Harlan Ellison
***
É meglio bere dolori profondi che gustare piaceri superficiali. William Hazlitt
***
Le anime più forti sono quelle temprate dalla sofferenza. I caratteri più solidi sono cosparsi di cicatrici. Khalil Gibran
***
Il ricordo della felicità non è più felicità, il ricordo del dolore è ancora dolore. Lord Byron
***
Il paradosso senza fine è che noi impariamo attraverso il dolore. Madeleine L’Engle
***

pensieri e citazioni sul dolore

Dipinto di Ryoko Tajiri

La morte non è una cosa così grave; il dolore, sì. André Malraux
***
Il dolore e la morte sono parte della vita. Rifiutarli è rifiutare la vita stessa. Havelock Ellis
***
Il dolore passa come il sentiero, la felicità come il viandante. Roberto Morpurgo
***
Il dolore non è affatto un privilegio, un segno di nobiltà, un ricordo di Dio. Il dolore è una cosa bestiale e feroce, banale e gratuita, naturale come l’aria. Cesare Pavese
***
Un dolore autentico, indiscutibile, è capace di rendere talvolta serio e forte, sia pure per poco tempo, anche un uomo fenomenalmente leggero; non solo, ma per un dolore vero, sincero, anche gli imbecilli son diventati qualche volta intelligenti, pure, ben inteso, per qualche tempo. Fëdor Dostoevskij
***
Il dolore ci fa più grandi di quanto noi stessi avremmo voluto. Henri Huvelin
***
Ogni dolore viene scritto su lastre di una sostanza misteriosa al paragone della quale il granito è burro. E non basta un’eternità a cancellarlo. Dino Buzzati
***
Ciò che non mi uccide, mi rende più forte. Friedrich Nietzsche
***
La sofferenza è una buona insegnante. Ti tiene nelle sue grinfie fino a quando non hai imparato la tua lezione. Anonimo
***
Può dire di non essere mai andato a scuola chi non fu alla scuola del dolore. Arturo Graf
***
Le persone che non soffrono mai non possono crescere né sapere chi sono. James Baldwin
***
Chi non ha sofferto non sa niente; non conosce né il bene né il male; non conosce gli uomini né conosce se stesso.
Francöis Fenelon
***
Il dolore è troppo grande per regnare in piccoli cuori. Khalil Gibran
***

pensieri e citazioni sul dolore

Dipinto di Michele Shoshanna

Il bambino ha il dono di accettare molto rapidamente la scomparsa di una sensazione. Gli sono risparmiati quei contorni remoti e sfuggenti che costituiscono la vastità del dolore. Victor Hugo
***
Molto è dato a pochi e poco è dato a molti. L’ingiustizia si è divisa il mondo e niente è distribuito equamente tranne il dolore.
Oscar Wilde
***
L’uomo dovrebbe imparare ad affrontare il dolore perché non è tutto da gettare via. C’è un dolore che tormenta e uno che matura. Un dolore che distrugge e un altro che avvisa per tempo di ciò che occorre fare. Romano Battaglia
***
Il tempo scioglie la sofferenza. La sofferenza congela il tempo. Hasier Agirre
***

Al mondo non vi sono felicità né dolore assoluti, la vita di un uomo felice è un quadro dal fondale d’argento con delle stelle nere: la vita di un uomo infelice è un fondo nero con delle stelle d’argento. Honoré de Balzac
***

Il limite di ogni dolore è un dolore più grande. Emil Cioran
***

È proprio del dolore non avere vergogna di ripetersi. Emil Cioran
***

Il dolore è il gran maestro degli uomini. Sotto il suo soffio si sviluppano le anime. Marie von Ebner-Eschenbach
***

È destino dell’uomo di sottostare al dolore; vanto il non lasciarsi vincere e atterrare da esso. Arturo Graf
***

E…ricorda! Se una cosa fa male vuol dire che dentro di te qualcosa è rimasta repressa. Quindi , invece di evitare il dolore, entraci dentro. Lascia che faccia terribilmente male…Lascia che faccia male completamente, così la ferita è totalmente esposta. Quando è del tutto esposta, la ferita comincia a guarire. Se eviti questi spazi in cui senti dolore, rimarranno dentro di te  e ti ci imbatterai di continuo. Osho
***

L’uomo non possiede che due certezze assolute: il piacere e il dolore. Esse orientano tutta la sua vita individuale e sociale. Gustave Le Bon
***

Tutti gli uomini assomigliano al loro stesso dolore. André Malraux
***

citazioni e pensieri sul dolore

Frida Kahlo, Album Personale

 L’uomo è uno scolaro e il dolore è il suo maestro; nessuno si conosce finché non ha sofferto. Alfred de Musset
***

Il nostro dovrebbe essere una sorta di lavoro da ostriche: fare di ogni dolore una perla. Giovanni Soriano
***

Non ci consoliamo dei dolori, ce ne distraiamo. Stendhal
***
Chi teme la morte non ha sofferto abbastanza, indipendentemente da quanto abbia vissuto. Luigi Lucantoni
***
Bisogna tessere una tela di dolore prima che emerga l’immagine di un sorriso. Antonio Aschiarolo
***
E’ udibile al di là dell’universo il battito di un cuore sofferente. Antonio Aschiarolo
***
Dimenticare il dolore è difficilissimo, ma ricordare la dolcezza lo è ancora di più. La felicità non ci lascia cicatrici da mostrare. Dalla quiete impariamo così poco. Chuck Palahniuk
***
Io la vita l’ho goduta perché mi piace anche l’inferno della vita e la vita è spesso un inferno. Per me la vita è stata bella perché l’ho pagata cara. Alda Merini
***
Il dolore o la disperazione che nasce dalle grandi passioni o illusioni o da qualunque sventura della vita non è paragonabile all’affogamento che nasce dalla certezza e dal sentimento vivo della nullità di tutte le cose, e dell’impossibilità di essere felice in questo mondo, e dalla immensità del vuoto che si sente nell’anima. Giacomo Leopardi
***
Molti si concedono a pochi, ma comunque i sogni liberi hanno bisogno di essere controllati, perché spesso i nostri sogni calpestano quelli altrui. In realtà è proprio dal dolore che scaturisce il desiderio più intenso di gioia. Mi chiedo spesso come farei a capire perché dovrei cercare la felicità se non ci fosse il dolore. Non ci riuscirei. Perché il dolore è brutto, deforme, vigliacco e riesce a farti desiderare di non averlo vicino, di non provarlo mai più. Ma quando te ne liberi, in quel momento che senti tutta la forza della felicità, un’esplosione. Simone Battig
***
pensieri e citazioni sul dolore

Nella nostra natura c’è però una meravigliosa, e caritatevole, valvola di sicurezza per cui chi soffre non si rende mai conto con piena intensità di ciò che sta soffrendo nel momento stesso della tortura, ma solo dopo, quando lo raggiunge la fitta del ricordo. Nathaniel Hawthorne
***
Niente più del dolore fa crescere e insegna a gustare ogni attimo di quel dono grandioso che è la vita. Laura Tangorra
***
Il dolore è sempre fatto del tempo che scorre e non ha dato il suo frutto. Antoine de Saint Exupéry
***
Se è vero che ci si abitua al dolore, come mai con l’andar degli anni si soffre sempre di più? Cesare Pavese
***
Provare dolore è questione naturale – non di buona educazione – il velo sugli occhi – antica mortale abitudine – semplicemente si chiudon le porte – per morire. Emily Dickinson
***
Coloro che han trascorso nei guai l’intera vita, non sentono più il male; ma chi piomba dalla prosperità nella sventura è proprio infelicissimo! Euripide
***
Chi cerca la verità dell’uomo deve farsi padrone del suo dolore. Georges Bernanos
***
Nella vita, se uno vuol capire, capire veramente come stanno le cose di questo mondo, deve morire almeno una volta.
Giorgio Bassani
***
Arcano è tutto, / fuor che il nostro dolor. Giacomo Leopardi
***
Il dolore è il filo con cui la stoffa della gioia è tessuta. L’ottimista non conoscerà mai la gioia. Henri de Lubac
***
Anche il dolore più acuto può alla fine esplodere in violenza, ma di solito si tramuta in apatia. Joseph Conrad
***
In questo mondo dove tutto si logora, dove tutto perisce, c’è una cosa che cade in rovina, che si distrugge ancora più completamente, lasciando ancor meno tracce che la Bellezza: è il Dolore. Marcel Proust
***

pensieri, citazioni e aforismi sul dolore

La felicità è benefica al corpo, ma è il dolore quello che sviluppa la facoltà dello spirito. Marcel Proust
***
Il dolore si mostrerà assai più arrendevole a chi gli terrà testa. Bisogna opporglisi e contrastarlo. Michel de Montaigne
***
Il dolore è un momento molto lungo. Non lo si può spartire in stagioni. Possiamo solo elencarne le varie facce. Oscar Wilde
***
Il dolore represso soffoca e brucia dentro, ed è costretto a moltiplicare la sua forza. Publio Ovidio Nasone
***
La lezione più importante che l’uomo possa imparare in vita sua non è che nel mondo esiste il dolore, ma che dipende da noi trarne profitto, che ci è consentito trasformarlo in gioia. Rabindranath Tagore
***
Guardare da vicino il proprio dolore è un modo di consolarsi. Stendhal
***
Chi descrive il proprio dolore, anche se piange è sul punto di consolarsi. Ugo Ojetti
***
Il dolore infierisce proprio là dove s’accorge che non è sopportato con fermezza […]. Poiché il ringhioso dolore ha meno forza di mordere l’uomo che lo irride e lo tratta con disprezzo. William Shakespeare
***

Quella tenue, appena afferrabile bellezza del dolore umano che non tanto presto s’imparerà a capire e a descrivere e che, pare, soltanto la musica sa rendere. Anton Čechov
***

E quella a me: “Nessun maggior dolore
che ricordarsi del tempo felice
nella miseria”
Dante Alighieri
***

N.B. Le immagini sono stati reperite nel web e quindi considerate di pubblico dominio. Qualora si ritenesse che possano violare diritti di terzi, si prega di scrivere al seguente indirizzo lacapannadelsilenzio@yahoo.it e saranno immediatamente rimosse. 

39 commenti

Lascia un commento