Una riflessione fotografica nella giornata dell’emigrante e del rifugiato.

«Se voi però avete diritto di dividere il mondo in italiani e stranieri allora vi dirò che, nel vostro senso, io non ho Patria e reclamo il diritto di dividere … Continue Reading →


La voce estremamente attuale di Albert Schweitzer.

«La musica e i gatti sono un ottimo rifugio dalle miserie della vita». Acuto osservatore della crisi della società contemporanea, Albert Schweitzer, noto medico e teologo, insignito del Premio Nobel … Continue Reading →


James Joyce, il “genio incomprensibile che tutti capiscono”.

«Quando si ha una cosa, questa può essere portata via. […] Ma quando si dà una cosa, questa è data. Nessun ladro può prendertela. […] Se l’hai data tu, allora … Continue Reading →


Simone de Beauvoir, la filosofia come narrazione.

«Nessuno è di fronte alle donne più arrogante, aggressivo e sdegnoso dell’uomo malsicuro della propria virilità». Figura letteraria spesso oscurata dall’enorme fama del suo compagno di vita e di battaglie … Continue Reading →


La voce coraggiosa di Leonardo Sciascia.

«Quali garanzie offre questo Stato per quanto attiene all’applicazione del diritto della legge, della giustizia? Quali garanzie offre contro l’abuso di potere o contro l’ingiustizia? Nessuna. L’impunità che copre i … Continue Reading →


salinger biografia e citazioni

L’esilio volontario di Jerome David Salinger.

«Ragazzi, quando morite vi servono di tutto punto. Spero con tutta l’anima che quando morirò qualcuno avrà tanto buonsenso da scaraventarmi nel fiume o qualcosa del genere. Qualunque cosa, piuttosto … Continue Reading →


Pensieri e immagini (Gennaio 2018)

                                                            … Continue Reading →


“Odio il capodanno”, l’inno alla vita di Antonio Gramsci.

«Ogni mattino, quando mi risveglio ancora sotto la cappa del cielo, sento che per me è capodanno». Con queste parole inizia l’articolo di Antonio Gramsci pubblicato il 1° gennaio del 1916 … Continue Reading →


Rudyard Kipling, un vagabondo della vita.

«Se tu puoi sognare e non abbandonarti ai sogni; se tu puoi pensare e non perderti nei pensieri… Se riesci a occupare il minuto inesorabile dando valore a ogni istante … Continue Reading →


Il violento espressionismo di Renato Guttuso.

«Un’opera d’arte è sempre la somma dei piaceri e dei dolori dell’uomo che l’ha creata. Intendo dire che non è necessario per un pittore essere d’un partito o d’un altro, … Continue Reading →


Il Natale nell’arte e nella letteratura.

«Il Natale è per sempre, non soltanto per un giorno, l’amare, il condividere, il dare, non sono da mettere da parte come i campanellini, le luci e i fili d’argento … Continue Reading →


Il bambino che nasce nella notte santa…

Il bambino che nasce  nella notte santa è un extracomunitario perché è un palestinese di Nàzareth; è un emigrato in Egitto, perché perseguitato politico e religioso fin dalla nascita; è … Continue Reading →


Il fascino silenzioso dell’inverno.

No, non si può non amare l’inverno…la stagione dell’interiorità, dei crepuscolari, della gioia di stare ancora più vicino alla persona amata scaldandosi sotto le coperte, o godendosi insieme un film … Continue Reading →


“Un Canto di Natale”, Charles Dickens.

«Io l’ho letto, e ho pianto come un bambino, ho fatto uno sforzo impossibile per smettere». Robert Louis Stevenson, con queste parole, introduce una delle più grandi opere di Charles … Continue Reading →


Jane Austen, biografia, stile e citazioni

La sferzante ironia di Jane Austen.

«Posso vantarmi di essere la donna più ignorante e meno istruita che abbia osato diventare scrittrice». Agli inizi del 1796, un’apparentemente pacata e mite ragazza inglese di Steventon, piccola cittadina … Continue Reading →


Dentro la malattia eterna del “bovarismo”, Gustave Flaubert.

«La vita è così orribile che la si può sopportare soltanto fuggendola. E lo si fa vivendo nell’arte». Gustave Flaubert anticipa con la sua opera la formula, poi diventata famosa, … Continue Reading →


L’espressione del disagio esistenziale in Edvard Munch.

«Camminavo lungo la strada con due amici quando il sole tramontò, il cielo si tinse all’improvviso di rosso sangue. Mi fermai, mi appoggiai stanco morto ad una palizzata. Sul fiordo … Continue Reading →


Un piccolo omaggio ad Emily Dickinson, la poetessa che scelse la solitudine.

Emily Dickinson, nata il 10 dicembre del 1830 ad Armherst nel Massachusetts, è considerata la più grande poetessa americana. Sin da bambina mostra uno spirito ribelle e ostile nei confronti … Continue Reading →


Alberto Moravia, il delirio senza speranza dell’uomo moderno.

«Tutti la perdiamo, la nostra innocenza, in un modo o in un altro: è la normalità». Il ritratto profondo e spietato dell’uomo di oggi, un individuo senza strutture ed incapace … Continue Reading →


Andrè Gide, biografia e citazioni

Andrè Gide, il diritto all’esistenza autentica.

«Mi è dolce pensare che dopo di me gli uomini si riconosceranno più felici. Per il bene dell’umanità futura, ho compiuto la mia opera. Ho vissuto». Nato a Parigi il … Continue Reading →


Il linguaggio enigmatico di René Magritte in mostra a Bologna – “Rivoluzionari del Novecento”

«Il mondo è così totalmente e meravigliosamente privo di senso che riuscire ad essere felici non è fortuna: è arte allo stato puro». Dopo la mostra conclusasi lo scorso gennaio al … Continue Reading →


José Saramago, il dissacratore eretico.

«Penso che la società di oggi abbia bisogno di filosofia. Filosofia come spazio, luogo, metodo di riflessione, che può anche non avere un obiettivo concreto, come la scienza, che avanza … Continue Reading →


Claude Monet, il poeta della luce.

«Sono costretto a continue trasformazioni, perché tutto cresce e rinverdisce. A forza di trasformazioni, io seguo la natura senza poterla afferrare, e poi questo fiume che scende, risale, un giorno … Continue Reading →


La ribellione di Albert Camus.

«L’assurdo nasce dal confronto fra la domanda dell’uomo e l’irragionevole silenzio del mondo». Figura di spicco dell’esistenzialismo francese, sebbene abbia sempre rifiutato tale etichetta, ed insignito del Premio Nobel per la … Continue Reading →


Henri Matisse, il poeta del colore.

«Non si può impedire di invecchiare, ma si può impedire di diventare vecchi.» Colori molto accesi caratterizzano gran parte della produzione di Henri Matisse, la cui arte viene collocata nel … Continue Reading →


Pensieri e immagini (Novembre 2017)

                                                            … Continue Reading →


Pablo Picasso, l’artista che interiorizzò la sofferenza umana.

«L’arte scuote dall’anima la polvere accumulata nella vita di tutti i giorni». Nato a Màlaga il 25 ottobre del 1881, Pablo Picasso si può considerare uno dei protagonisti assoluti dell’arte moderna, rivoluzionando, insieme … Continue Reading →


L’indomabile Doris Lessing, breve ritratto di una scrittrice scomoda.

«In una società come la nostra, organizzata per favorire i conformisti, i mediocri e gli ubbidienti, la sensibilità e la capacità di percezione straordinarie dell’eroe, o del protagonista, finiscono per … Continue Reading →


Il cinismo gentile di Oscar Wilde, un’indimenticabile sfida al perbenismo.

«Io non voglio cancellare il mio passato, perché nel bene o nel male mi ha reso quello che sono oggi. Anzi ringrazio chi mi ha fatto scoprire l’amore e il … Continue Reading →


Friedrich Nietzsche, ritratto di un filosofo strumentalizzato.

«Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare». Filosofo incompreso oppure non particolarmente interessato a prodigarsi nel rendere comprensibili i pensieri che si agitavano … Continue Reading →