Charles Baudelaire, il poeta sospeso tra cielo e inferno.

«Il Poeta assomiglia al principe dei nembi  Che abita la tempesta e ride dell’arciere;  Ma esule sulla terra, al centro degli scherni,  Per le ali di gigante non riesce a … Continue Reading →


L’ingiustizia sociale fotografata da Émile Zola.

«Fino a tanto che avrete qualche cosa di vostro, e che il vostro livore contro il borghese non proverrà da altro che dal vostro rabbioso bisogno d’essere borghesi a vostra volta, non sarete degni … Continue Reading →


Pensieri e immagini (Aprile 2017).

                                                            … Continue Reading →


Alda Merini, il binomio genio e follia che condusse al sublime.

«Quelle come me sono quelle che, nell’autunno della tua vita, rimpiangerai per tutto ciò che avrebbero potuto darti e che tu non hai voluto». Poetessa, aforista e scrittrice nota in … Continue Reading →


Nikolaj Gogol, biografia e citazioni

Nikolaj Gògol’, l’acuto narratore dell’avvilente mediocrità umana.

«E si copriva la faccia colle mani, il povero giovane, e molte volte, in seguito, durante la sua vita, tremò vedendo quanta inumanità sia nelle creature umane, quanta feroce volgarità … Continue Reading →


Stèphane Mallarmè, il poeta che suggerì il sogno.

«Nominare un oggetto equivale a sopprimere i tre quarti del godimento della poesia, che è dato dall’indovinare poco a poco: suggerirlo, ecco il sogno». Tra i massimi esponenti del Simbolismo francese insieme … Continue Reading →


Albert Einstein e quel sottile dubbio sull’universo.

«Due cose sono infinite: l’universo e la stupidità umana, ma riguardo l’universo ho ancora dei dubbi». Il 14 marzo del 1879 nasce a Ulma, piccola cittadina tedesca, Albert Einstein, la … Continue Reading →


Jack Kerouac, la ricerca dell’innocenza perduta.

«Dobbiamo andare e non fermarci finché non siamo arrivati. Dove andiamo? Non lo so, ma dobbiamo andare». Il 12 marzo del 1922 nasce a Lowell, nel Massachusetts, lo scrittore americano … Continue Reading →


Charles Bukowski, lo scrittore che derise l’umanità.

«Tutti dobbiamo morire, tutti quanti, che circo! Non fosse che per questo dovremmo amarci tutti quanti e invece no, siamo schiacciati dalle banalità, siamo divorati dal nulla…» Henry Charles Bukowski, … Continue Reading →


Pier Paolo Pasolini, biografia e pensieri

Pier Paolo Pasolini, il profeta della società contemporanea italiana.

«L’Italia sta marcendo in un benessere che è egoismo, stupidità, incultura, pettegolezzo, moralismo, coazione, conformismo: prestarsi in qualche modo a contribuire a questa marcescenza è ora, il fascismo». Il 5 … Continue Reading →


Il romanticismo sociale di Victor Hugo.

«Amare o aver amato basta: non chiedete altro, non c’è altra perla da scoprire nelle pieghe tenebrose della vita, amare è un compimento». Interprete delle voci degli umili e delle … Continue Reading →


William Burroughs e l’angosciante “algebra del bisogno”

«Dopo un’occhiata a questo pianeta qualsiasi visitatore dallo spazio esterno direbbe: “Voglio vedere il direttore!» Nato a Saint Louis, nel Missouri, il 5 febbraio del 1914, William Burroughs può essere … Continue Reading →


Gandhi, biografia, pensiero e citazioni

L’impossibile possibilità della nonviolenza _ Riflessione su Gandhi

«Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso». Si può pretendere che il mondo cambi, se non si crede nella … Continue Reading →


Anton Čechov _ La tragica banalità della vita

«Qualsiasi idiota può superare una crisi; è il quotidiano che ti logora». A differenza di Lev Tolstoj e di altri scrittori e drammaturghi del periodo in cui vive, Anton Čechov ritiene di … Continue Reading →


Luigi Tenco, il ragazzo “che non credeva nella morte”.

«Io sono uno che sorride di rado, questo è vero, ma in giro ce ne sono già tanti che ridono e sorridono sempre, però poi non ti dicono mai cosa … Continue Reading →


Virginia Woolf _ L’estensione infinita dell’attimo

«Non c’è cancello, nessuna serratura, nessun bullone che potete regolare sulla libertà della mia mente». Relegata in una posizione marginale nei libri di letteratura inglese e rivalutata solamente negli anni ’70, … Continue Reading →


L’antiutopia di George Orwell

«La guerra è pace, la libertà è schiavitù, l’ignoranza è forza». George Orwell, pseudonimo di Eric Arthur Blair, scelse tale nome d’arte ispirandosi al fiume Orwell della contea di Suffolk, … Continue Reading →


edgar allan poe biografia, pensieri e citazioni

Edgar Allan Poe, il genio visionario

«La scienza non ci ha ancora insegnato se la pazzia sia o no più sublime dell’intelligenza». Noto in tutto il mondo per i suoi racconti di terrore che ci trascinano … Continue Reading →


Moliére, la raffinata poetica del riso

«E vi garantisco che uno stolto istruito è più stolto di uno ignorante». Molière, uno dei più grandi autori di commedie della civiltà moderna, dedica tutta la sua vita al … Continue Reading →


La voce estremamente attuale di Albert Schweitzer

«La musica e i gatti sono un ottimo rifugio dalle miserie della vita». Acuto osservatore della crisi della società contemporanea, Albert Schweitzer, noto medico e teologo insignito del Premio Nobel … Continue Reading →


Simone de Beauvoir, la filosofia come narrazione

«Nessuno è di fronte alle donne più arrogante, aggressivo e sdegnoso dell’uomo malsicuro della propria virilità». Figura letteraria spesso oscurata dall’enorme fama del suo compagno di vita e di battaglie … Continue Reading →


salinger biografia e citazioni

L’esilio volontario di Jerome David Salinger

«Ragazzi, quando morite vi servono di tutto punto. Spero con tutta l’anima che quando morirò qualcuno avrà tanto buonsenso da scaraventarmi nel fiume o qualcosa del genere. Qualunque cosa, piuttosto … Continue Reading →


Rudyard Kipling, il ragazzino “orfano” dei bazar indiani

«Se tu puoi sognare e non abbandonarti ai sogni; se tu puoi pensare e non perderti nei pensieri… Se riesci a occupare il minuto inesorabile dando valore a ogni istante … Continue Reading →


Renato Guttuso, il pittore antifascista

«Un’opera d’arte è sempre la somma dei piaceri e dei dolori dell’uomo che l’ha creata. Intendo dire che non è necessario per un pittore essere d’un partito o d’un altro, … Continue Reading →


Il Natale nell’arte e nella letteratura

«Il Natale è per sempre, non soltanto per un giorno, l’amare, il condividere, il dare, non sono da mettere da parte come i campanellini, le luci e i fili d’argento … Continue Reading →


Il bambino che nasce nella notte santa…

Il bambino che nasce  nella notte santa è un extracomunitario perché è un palestinese di Nàzareth; è un emigrato in Egitto, perché perseguitato politico e religioso fin dalla nascita; è … Continue Reading →


Il fascino silenzioso dell’inverno

No, non si può non amare l’inverno…la stagione dell’interiorità, dei crepuscolari, della gioia di stare ancora più vicino alla persona amata scaldandosi sotto le coperte, o godendosi insieme un film … Continue Reading →


Un Canto di Natale _ Charles Dickens

«Io l’ho letto, e ho pianto come un bambino, ho fatto uno sforzo impossibile per smettere». Robert Louis Stevenson, con queste parole, introduce una delle più grandi opere di Charles … Continue Reading →


Jane Austen, biografia, stile e citazioni

L’ironia sferzante di Jane Austen

«Posso vantarmi di essere la donna più ignorante e meno istruita che abbia osato diventare scrittrice». Agli inizi del 1796, un’apparentemente pacata e mite ragazza inglese di Steventon, piccola cittadina … Continue Reading →


Gustave Flaubert _ La malattia eterna del “bovarismo”

«La vita è così orribile che la si può sopportare soltanto fuggendola. E lo si fa vivendo nell’arte». Gustave Flaubert anticipa con la sua opera la formula, poi diventata famosa, … Continue Reading →