L’espressione del disagio esistenziale in Edvard Munch.

«Camminavo lungo la strada con due amici quando il sole tramontò, il cielo si tinse all’improvviso di rosso sangue. Mi fermai, mi appoggiai stanco morto ad una palizzata. Sul fiordo … Continue Reading →


Un piccolo omaggio ad Emily Dickinson, la poetessa che scelse la solitudine.

Emily Dickinson, nata il 10 dicembre del 1830 ad Armherst nel Massachusetts, è considerata la più grande poetessa americana. Sin da bambina mostra uno spirito ribelle e ostile nei confronti … Continue Reading →


Walt Disney, l’uomo che disegnò l’infanzia.

Walt Disney ( Walker Elias Disney Junior ), nato il 5 dicembre del 1901 a Chicago, è considerato uno dei principali cineasti del XX secolo. La sua vita è contrassegnata … Continue Reading →


L’astrattismo lirico di Vasilij Kandinskij.

«Lo spettatore è troppo abituato a cercare un senso, cioè un rapporto esteriore fra le parti del quadro. La nostra epoca, materialista nella vita e quindi nell’arte, ha prodotto uno … Continue Reading →


L’umorismo filosofico di Woody Allen.

«Dio tace. Ah, se adesso si riuscisse a far chiudere il becco all’uomo». Regista ed interprete ineguagliabile, Woody Allen, attraverso la sua vasta produzione cinematografica, mette in scena un uomo … Continue Reading →


Fernando Pessoa, un nostalgico sognatore.

Siediti al sole. Abdica e sii re di te stesso. Tratto da “Una sola moltitudine“. Riconosciuto oggi come uno dei più rilevanti poeti del Modernismo, Fernando Pessoa trascorre quasi tutta … Continue Reading →


Alberto Moravia, il delirio senza speranza dell’uomo moderno.

«Tutti la perdiamo, la nostra innocenza, in un modo o in un altro: è la normalità». Il ritratto profondo e spietato dell’uomo di oggi, un individuo senza strutture ed incapace … Continue Reading →


Andrè Gide, biografia e citazioni

Andrè Gide, il diritto all’esistenza autentica.

«Mi è dolce pensare che dopo di me gli uomini si riconosceranno più felici. Per il bene dell’umanità futura, ho compiuto la mia opera. Ho vissuto». Nato a Parigi il … Continue Reading →


Il linguaggio enigmatico di René Magritte in mostra a Bologna – “Rivoluzionari del Novecento”

«Il mondo è così totalmente e meravigliosamente privo di senso che riuscire ad essere felici non è fortuna: è arte allo stato puro». Dopo la mostra conclusasi lo scorso gennaio al … Continue Reading →


José Saramago, il dissacratore eretico.

«Penso che la società di oggi abbia bisogno di filosofia. Filosofia come spazio, luogo, metodo di riflessione, che può anche non avere un obiettivo concreto, come la scienza, che avanza … Continue Reading →


Claude Monet, il poeta della luce.

«Sono costretto a continue trasformazioni, perché tutto cresce e rinverdisce. A forza di trasformazioni, io seguo la natura senza poterla afferrare, e poi questo fiume che scende, risale, un giorno … Continue Reading →


Astrid Lindgren, biografia e citazioni dell'autrice di Pippi Calzelunghe

Astrid Lindgren, la creatrice di Pippi Calzelunghe.

“Perché dovrei andare a scuola?” “Per imparare tante belle cosine“. “Che tipo di cosine?” si informò Pippi. “Tutto ciò che è possibile imparare” spiegò il poliziotto: “una enorme quantità di … Continue Reading →


La ribellione di Albert Camus.

«L’assurdo nasce dal confronto fra la domanda dell’uomo e l’irragionevole silenzio del mondo». Figura di spicco dell’esistenzialismo francese, sebbene abbia sempre rifiutato tale etichetta, ed insignito del Premio Nobel per la … Continue Reading →


Henri Matisse, il poeta del colore.

«Non si può impedire di invecchiare, ma si può impedire di diventare vecchi.» Colori molto accesi caratterizzano gran parte della produzione di Henri Matisse, la cui arte viene collocata nel … Continue Reading →


Pablo Picasso, l’artista che interiorizzò la sofferenza umana.

«L’arte scuote dall’anima la polvere accumulata nella vita di tutti i giorni». Nato a Màlaga il 25 ottobre del 1881, Pablo Picasso si può considerare uno dei protagonisti assoluti dell’arte moderna, rivoluzionando, insieme … Continue Reading →


L’indomabile Doris Lessing, breve ritratto di una scrittrice scomoda.

«In una società come la nostra, organizzata per favorire i conformisti, i mediocri e gli ubbidienti, la sensibilità e la capacità di percezione straordinarie dell’eroe, o del protagonista, finiscono per … Continue Reading →


Arthur Rimbaud, l’angelo esiliato.

«Scrivevo dei silenzi, delle notti, annotavo l’inesprimibile. Fissavo delle vertigini.» La poesia di Arthur Rimbaud infrange la tradizione sconvolgendone in modo assoluto gli schemi prestabiliti e trasmettendo un senso di sfuggente agilità … Continue Reading →


Il cinismo gentile di Oscar Wilde, un’indimenticabile sfida al perbenismo.

«Io non voglio cancellare il mio passato, perché nel bene o nel male mi ha reso quello che sono oggi. Anzi ringrazio chi mi ha fatto scoprire l’amore e il … Continue Reading →


Friedrich Nietzsche, ritratto di un filosofo strumentalizzato.

«Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare». Filosofo incompreso oppure non particolarmente interessato a prodigarsi nel rendere comprensibili i pensieri che si agitavano … Continue Reading →


L’esistenzialismo cristiano di François Mauriac.

«Non sento il minimo desiderio di giocare in un mondo dove tutti si mettono a barare». François Mauriac, una delle voci più significative della letteratura francese, riceve il Premio Nobel … Continue Reading →


edgar allan poe biografia, pensieri e citazioni

Edgar Allan Poe, il genio visionario.

«La scienza non ci ha ancora insegnato se la pazzia sia o no più sublime dell’intelligenza». Noto in tutto il mondo per i suoi racconti di terrore che ci trascinano … Continue Reading →


Gandhi, biografia, pensiero e citazioni

L’impossibile possibilità della nonviolenza. Riflessione su Gandhi.

«Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso». Si può pretendere che il mondo cambi, se non si crede nella … Continue Reading →


James Dean, biografia, citazioni, film

James Dean, l’icona ribelle del cinema americano.

«Dean va contro cinquant’anni di cinema. Lui recita qualcos’altro da quello che pronuncia, il suo sguardo non segue la conversazione, provoca una sfasatura tra l’espressione e la cosa espressa. Ogni … Continue Reading →


Caravaggio, misterioso maestro dell’ombra e della luce.

«Prendo in prestito dei corpi e degli oggetti, li dipingo per ricordare a me stesso la magia dell’equilibrio che regola l’universo tutto. In questa magia l’anima mia risuona dell’Unico Suono … Continue Reading →


La disillusione del sogno americano in Francis Scott Fitzgerald.

«E così andiamo avanti, barche contro la corrente, incessantemente trascinati verso il passato». Considerato uno dei più grandi scrittori americani del Novecento, Francis Scott Fitzgerald mette in luce uno dei periodi … Continue Reading →


Lev Tolstoj, biografia, pensiero, opere e citazioni

L’anarchismo cristiano di Lev Tolstoj.

«Per vivere con onore bisogna struggersi, turbarsi, battersi, sbagliare, ricominciare da capo e buttare via tutto, e di nuovo ricominciare e lottare e perdere eternamente. La calma è la vigliaccheria dell’anima». … Continue Reading →


La voce estremamente attuale di Albert Schweitzer.

«La musica e i gatti sono un ottimo rifugio dalle miserie della vita». Acuto osservatore della crisi della società contemporanea, Albert Schweitzer, noto medico e teologo, insignito del Premio Nobel … Continue Reading →


Guillame Apollinaire, biografia, stile e poesie scelte

La sperimentazione provocatoria di Guillaume Apollinaire.

«Questo io sogno avere in casa mia: una donna con un cervello un gatto che mi scivoli tra i libri, amici sempre, in tutte le stagioni, ché senza amici io … Continue Reading →


“L’eternità in un attimo”, Henri Cartier-Bresson.

«Le fotografie possono raggiungere l’eternità attraverso un solo momento». Non dissimile dalla pittura o dal disegno, la fotografia, per mezzo di un sistema di segni, consente di inviare dei messaggi … Continue Reading →


L’introspezione silenziosa di Isabel Allende.

«La scrittura per me è un tentativo disperato di preservare la memoria. I ricordi, nel tempo, strappano dentro di noi l’abito della nostra personalità, e rischiamo di rimanere laceri, scoperti. … Continue Reading →