Benvenuti nella Capanna del Silenzio

Il silenzio è uno spazio fondamentale per non perdere il senso della vita visto che siamo travolti dal rumore e da oceani di parole vuote e banali. Immergersi nella natura, riflettere sul significato della nostra esistenza, ascoltare buona musica e modificare il nostro rapporto con gli animali può aiutarci a riacquistare quell’armonia con l’universo che, con il passare del tempo, abbiamo perso. Continue Reading →


L’antiutopia di George Orwell

«La guerra è pace, la libertà è schiavitù, l’ignoranza è forza». George Orwell, pseudonimo di Eric Arthur Blair, scelse tale nome d’arte ispirandosi al fiume Orwell della contea di Suffolk, … Continue Reading →


Dipingere con ago e filo

«La vita è come una stoffa ricamata della quale ciascuno nella propria metà dell’esistenza può osservare il diritto, nella seconda invece il rovescio: quest’ultimo non è così bello, ma più … Continue Reading →


La rivoluzione percettiva di Paul Cézanne

«L’approvazione degli altri è uno stimolante del quale talvolta è bene diffidare». Pittore postimpressionista di non facile lettura, Paul Cézanne è tra i massimi esponenti di quella fase storica e culturale … Continue Reading →


edgar allan poe biografia, pensieri e citazioni

Edgar Allan Poe, il genio visionario

«La scienza non ci ha ancora insegnato se la pazzia sia o no più sublime dell’intelligenza». Noto in tutto il mondo per i suoi racconti di terrore che ci trascinano … Continue Reading →


dian fossey

Dian Fossey, nessuno ha mai amato i gorilla più di lei…

«Quando capisci il vero valore della vita, di ogni vita, pensi meno al passato e lotti per difendere il futuro». Con questo pensiero di Dian Fossey, zoologa statunitense nota in … Continue Reading →


Moliére, la raffinata poetica del riso

«E vi garantisco che uno stolto istruito è più stolto di uno ignorante». Molière, uno dei più grandi autori di commedie della civiltà moderna, dedica tutta la sua vita al … Continue Reading →


La voce estremamente attuale di Albert Schweitzer

«La musica e i gatti sono un ottimo rifugio dalle miserie della vita». Acuto osservatore della crisi della società contemporanea, Albert Schweitzer, noto medico e teologo insignito del Premio Nobel … Continue Reading →


L’ironia dissacrante di Fabrizio De Andrè

«Raramente un artista è stato un eroe. Più spesso vive isolato e come timidissimo coniglio». Nato a Genova il 18 febbraio 1940, Fabrizio Cristiano De Andrè, è considerato uno dei … Continue Reading →


Simone de Beauvoir, la filosofia come narrazione

«Nessuno è di fronte alle donne più arrogante, aggressivo e sdegnoso dell’uomo malsicuro della propria virilità». Figura letteraria spesso oscurata dall’enorme fama del suo compagno di vita e di battaglie … Continue Reading →


Gocce nell’oceano

«Quello che noi facciamo è solo una goccia nell‘oceano, ma se non lo facessimo l’oceano avrebbe una goccia in meno». Madre Teresa di Calcutta Per milioni di persone il 2016 … Continue Reading →


salinger biografia e citazioni

L’esilio volontario di Jerome David Salinger

«Ragazzi, quando morite vi servono di tutto punto. Spero con tutta l’anima che quando morirò qualcuno avrà tanto buonsenso da scaraventarmi nel fiume o qualcosa del genere. Qualunque cosa, piuttosto … Continue Reading →


Il Capodanno ai tempi dei social network

«Immaginate la vita vuota di quelli che dal Primo Gennaio non potranno più chiederci cosa facciamo a Capodanno». FranAltomare, Twitter Ancor prima dell’avvento dei social network il Capodanno ha sempre … Continue Reading →


Rudyard Kipling, il ragazzino “orfano” dei bazar indiani

«Se tu puoi sognare e non abbandonarti ai sogni; se tu puoi pensare e non perderti nei pensieri… Se riesci a occupare il minuto inesorabile dando valore a ogni istante … Continue Reading →


Renato Guttuso, il pittore antifascista

«Un’opera d’arte è sempre la somma dei piaceri e dei dolori dell’uomo che l’ha creata. Intendo dire che non è necessario per un pittore essere d’un partito o d’un altro, … Continue Reading →


Il cinema poetico e dissacrante di Charlie Chaplin

 «Non sono cittadino di nessun posto, non ho bisogno di documenti e non ho mai provato un senso di patriottismo per alcun paese, ma sono un patriota dell’umanità nel suo … Continue Reading →


Il Natale nell’arte e nella letteratura

«Il Natale è per sempre, non soltanto per un giorno, l’amare, il condividere, il dare, non sono da mettere da parte come i campanellini, le luci e i fili d’argento … Continue Reading →


Il bambino che nasce nella notte santa…

Il bambino che nasce  nella notte santa è un extracomunitario perché è un palestinese di Nàzareth; è un emigrato in Egitto, perché perseguitato politico e religioso fin dalla nascita; è … Continue Reading →


Il fascino silenzioso dell’inverno

No, non si può non amare l’inverno…la stagione dell’interiorità, dei crepuscolari, della gioia di stare ancora più vicino alla persona amata scaldandosi sotto le coperte, o godendosi insieme un film … Continue Reading →


Paul Klee, la trasfigurazione poetica della realtà

«Il colore mi possiede. Non ho bisogno di tentare di afferrarlo. Mi possiede per sempre, lo sento. Questo è il senso dell’ora felice: io e il colore siamo tutt’uno. Sono … Continue Reading →


Un Canto di Natale _ Charles Dickens

«Io l’ho letto, e ho pianto come un bambino, ho fatto uno sforzo impossibile per smettere». Robert Louis Stevenson, con queste parole, introduce una delle più grandi opere di Charles … Continue Reading →


Jane Austen, biografia, stile e citazioni

L’ironia sferzante di Jane Austen

«Posso vantarmi di essere la donna più ignorante e meno istruita che abbia osato diventare scrittrice». Agli inizi del 1796, un’apparentemente pacata e mite ragazza inglese di Steventon, piccola cittadina … Continue Reading →


Gustave Flaubert _ La malattia eterna del “bovarismo”

«La vita è così orribile che la si può sopportare soltanto fuggendola. E lo si fa vivendo nell’arte». Gustave Flaubert anticipa con la sua opera la formula, poi diventata famosa, … Continue Reading →


Edvard Munch, il pittore dell’angoscia

«Camminavo lungo la strada con due amici quando il sole tramontò, il cielo si tinse all’improvviso di rosso sangue. Mi fermai, mi appoggiai stanco morto ad una palizzata. Sul fiordo … Continue Reading →


Fernando Pessoa, l’instancabile sognatore

Siediti al sole. Abdica e sii re di te stesso. Tratto da “Una sola moltitudine“. Riconosciuto oggi come uno dei più rilevanti poeti del Modernismo, Fernando Pessoa trascorre quasi tutta … Continue Reading →


Pensieri e immagini (Dicembre 2016)

                                                            … Continue Reading →


L’umorismo filosofico di Woody Allen

«Dio tace. Ah, se adesso si riuscisse a far chiudere il becco all’uomo». Regista ed interprete ineguagliabile, Woody Allen attraverso la sua vasta produzione cinematografica mette in scena un uomo … Continue Reading →


Alberto Moravia _ Il delirio senza speranza dell’uomo moderno

«Tutti la perdiamo, la nostra innocenza, in un modo o in un altro: è la normalità». Il ritratto profondo e spietato dell’uomo di oggi, un individuo senza strutture ed incapace … Continue Reading →


Il linguaggio enigmatico di René Magritte a Parigi

«Il mondo è così totalmente e meravigliosamente privo di senso che riuscire ad essere felici non è fortuna: è arte allo stato puro». Si concluderà il 23 gennaio del 2017 … Continue Reading →


La sagace ironia di Voltaire _ Una rilettura ancora attuale

«Bevo quaranta caffè al giorno per essere ben sveglio e pensare, pensare, pensare a come poter combattere i tiranni e gli imbecilli. Sarà senz’altro un veleno, ma un veleno lentissimo: io … Continue Reading →


José Saramago, il dissacratore eretico

«Penso che la società di oggi abbia bisogno di filosofia. Filosofia come spazio, luogo, metodo di riflessione, che può anche non avere un obiettivo concreto, come la scienza, che avanza … Continue Reading →