Benvenuti nella Capanna del Silenzio

Il silenzio è uno spazio fondamentale per non perdere il senso della vita visto che siamo travolti dal rumore e da oceani di parole vuote e banali. Immergersi nella natura, riflettere sul significato della nostra esistenza, ascoltare buona musica e modificare il nostro rapporto con gli animali può aiutarci a riacquistare quell’armonia con l’universo che, con il passare del tempo, abbiamo perso. Continue Reading →


Il cinismo gentile di Oscar Wilde, un’indimenticabile sfida al perbenismo.

«Io non voglio cancellare il mio passato, perché nel bene o nel male mi ha reso quello che sono oggi. Anzi ringrazio chi mi ha fatto scoprire l’amore e il … Continue Reading →


Friedrich Nietzsche, ritratto di un filosofo strumentalizzato.

«Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare». Filosofo incompreso oppure non particolarmente interessato a prodigarsi nel rendere comprensibili i pensieri che si agitavano … Continue Reading →


L’esistenzialismo cristiano di François Mauriac.

«Non sento il minimo desiderio di giocare in un mondo dove tutti si mettono a barare». François Mauriac, una delle voci più significative della letteratura francese, riceve il Premio Nobel … Continue Reading →


edgar allan poe biografia, pensieri e citazioni

Edgar Allan Poe, il genio visionario.

«La scienza non ci ha ancora insegnato se la pazzia sia o no più sublime dell’intelligenza». Noto in tutto il mondo per i suoi racconti di terrore che ci trascinano … Continue Reading →


Gandhi, biografia, pensiero e citazioni

L’impossibile possibilità della nonviolenza. Riflessione su Gandhi.

«Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso». Si può pretendere che il mondo cambi, se non si crede nella … Continue Reading →


James Dean, biografia, citazioni, film

James Dean, l’icona ribelle del cinema americano.

«Dean va contro cinquant’anni di cinema. Lui recita qualcos’altro da quello che pronuncia, il suo sguardo non segue la conversazione, provoca una sfasatura tra l’espressione e la cosa espressa. Ogni … Continue Reading →


Caravaggio, misterioso maestro dell’ombra e della luce.

«Prendo in prestito dei corpi e degli oggetti, li dipingo per ricordare a me stesso la magia dell’equilibrio che regola l’universo tutto. In questa magia l’anima mia risuona dell’Unico Suono … Continue Reading →


La disillusione del sogno americano in Francis Scott Fitzgerald.

«E così andiamo avanti, barche contro la corrente, incessantemente trascinati verso il passato». Considerato uno dei più grandi scrittori americani del Novecento, Francis Scott Fitzgerald mette in luce uno dei periodi … Continue Reading →


L’amore nelle magiche illustrazioni di Hyocheon Jeong.

“Lascia che te lo dica oggi quanto ti voglio bene, quanto tu sei stato sempre per me, come hai arricchito la mia vita. Tu non puoi misurare ciò che significhi. … Continue Reading →


“Qualcuno volò sul nido del cuculo”, il romanzo cult di Ken Kesey.

«Randle sa che si deve ridere delle cose dalle quali si è feriti soltanto per mantenere l’equilibrio, soltanto per impedire che il mondo ti renda pazzo furioso. Sa che esiste … Continue Reading →


Lev Tolstoj, biografia, pensiero, opere e citazioni

L’anarchismo cristiano di Lev Tolstoj.

«Per vivere con onore bisogna struggersi, turbarsi, battersi, sbagliare, ricominciare da capo e buttare via tutto, e di nuovo ricominciare e lottare e perdere eternamente. La calma è la vigliaccheria dell’anima». … Continue Reading →


La voce estremamente attuale di Albert Schweitzer.

«La musica e i gatti sono un ottimo rifugio dalle miserie della vita». Acuto osservatore della crisi della società contemporanea, Albert Schweitzer, noto medico e teologo, insignito del Premio Nobel … Continue Reading →


Guillame Apollinaire, biografia, stile e poesie scelte

La sperimentazione provocatoria di Guillaume Apollinaire.

«Questo io sogno avere in casa mia: una donna con un cervello un gatto che mi scivoli tra i libri, amici sempre, in tutte le stagioni, ché senza amici io … Continue Reading →


“Bella stagione”? No, grazie…

«…Questo clima che c’infligge sei mesi di febbre a quaranta gradi; li conti, Chevalley, li conti: Maggio, Giugno, Luglio, Agosto, Settembre, Ottobre; sei volte trenta giorni di sole a strapiombo … Continue Reading →


Sognitudine, pensieri di una ragazza speciale andata via troppo presto

Sognitudine.

«Sogni, immagini ed enigmi che avvolgono la mia anima e scorrono su sentieri infiniti…» Oggi avrebbe compiuto… Ma ne avrà per sempre trenta. Un piccolo omaggio ad una ragazza speciale, … Continue Reading →


“L’eternità in un attimo”, Henri Cartier-Bresson.

«Le fotografie possono raggiungere l’eternità attraverso un solo momento». Non dissimile dalla pittura o dal disegno, la fotografia, per mezzo di un sistema di segni, consente di inviare dei messaggi … Continue Reading →


L’introspezione silenziosa di Isabel Allende.

«La scrittura per me è un tentativo disperato di preservare la memoria. I ricordi, nel tempo, strappano dentro di noi l’abito della nostra personalità, e rischiamo di rimanere laceri, scoperti. … Continue Reading →


Viaggiare attraverso le incantevoli illustrazioni di Richa Thakkar.

«Il viaggio è fatale per i pregiudizi, il bigottismo e la ristrettezza mentale; l’ampiezza di vedute e l’elasticità di pensiero non possono essere acquisite vegetando per l’intera esistenza in un … Continue Reading →


Emily Bronte, biografia, stile e citazioni

Emily Brontë, la passione oltre la morte.

«Solo gli inquieti sanno com’è difficile sopravvivere alla tempesta e non poter vivere senza…». Chi non ha mai letto “Cime Tempestose“, l’unico romanzo scritto da Emily Brontë, le cui numerose trasposizioni … Continue Reading →


Vincent Van Gogh, la sfida creativa di un “suicidato della società”.

«Uno potrebbe avere un cuore in fiamme nella propria anima e nessuno che ci si sieda accanto per scaldarsi. I passanti vedono solo una traccia di fumo e continuano per … Continue Reading →


“Ringraziamento” di Wislawa Szymborska.

Poesia originale e suggestiva, “Ringraziamento“, di Wislawa Szymborska, analizza uno stato di “non amore”, interpretandolo in chiave positiva. La bellezza di questa poesia è proprio racchiusa in questo “non amore”, … Continue Reading →


L’anarchia teatrale di George Bernard Shaw.

«Io credo in Michelangelo, Velàsquez, e Rembrandt; nel potere del disegno, nel mistero del colore, nella redenzione di tutte le cose per mezzo della sempiterna bellezza, e al messaggio dell’Arte che … Continue Reading →


Ernest Hemingway, un uomo alla ricerca dell’uomo.

«Il mondo spezza tutti quanti e poi molti sono forti nei punti spezzati. Ma quelli che non spezza li uccide. Uccide imparzialmente i molto buoni e i molto gentili e i molto coraggiosi. Se … Continue Reading →


L’impressionismo meditativo di Edgar Degas.

«Ero o sembravo duro con tutti, per una specie d’impulso alla brutalità che mi veniva dal mio dubitare e dal mio cattivo umore. Mi sentivo così fatto male, così sprovveduto, … Continue Reading →


“Figli dello stesso fango”di Daniele Armitrano. Un romanzo sul disagio giovanile.

«Non importa se non riesci a parlare, a me basta ascoltare un tuo silenzio…» Essere giovani è una fiamma di breve durata, ma particolarmente intensa. Quell’età dell’immortalità, così come amavano … Continue Reading →


Marlon Brando, la nascita della recitazione moderna.

«Come puoi fare per sopravvivere nel mondo del cinema? Non lo so. So solo che più sarai sensibile e più ti maltratteranno, l’unica cosa che puoi fare è costruirti una … Continue Reading →


Gusta Klimt, biografia, stile e opere

La sacralità e la magia del momento in Gustav Klimt.

«Nessun settore della vita è tanto esiguo e insignificante da non offrire spazio alle aspirazioni artistiche». Gustav Klimt incarna in modo raffinato quel movimento denominato in modo differente nei vari … Continue Reading →


Pablo Neruda, il poeta che “scrisse con il sangue”.

«La mia infanzia sono scarpe bagnate, tronchi spezzati caduti nella selva, divorati da liane e scarabei, giorni dolci sull’avena, e la barba dorata di mio padre che usciva diretto alle … Continue Reading →


La disubbidienza civile di Henry David Thoreau.

«Andai nei boschi perché volevo vivere con saggezza e in profondità e succhiare tutto il midollo della vita, sbaragliare tutto ciò che non era vita e non scoprire in punto … Continue Reading →


La pittura metafisica di Giorgio De Chirico.

«Un’opera d’arte per divenire immortale deve sempre superare i limiti dell’umano senza preoccuparsi né del buon senso né della logica». I quadri di De Chirico suscitano smarrimento e profonda inquietudine: … Continue Reading →